ALLA SPINA

 

Giugno 2017

LA SPESA DEL FUTURO È ALLA SPINA !

70% di risparmio.

Rispetto dell’ambiente e risparmio: ecco perché conviene scegliere la spesa packaging-free o a basso impatto e riciclabile.

Acquistare prodotti alla spina (pane, pasta, cereali, riso, latte, vino, olio e detersivi sfusi) portandosi contenitori o flaconi da casa per riempirli in negozio permette di ridurre la produzione di rifiuti e fa risparmiare sul costo della spesa.

Secondo il calcolo di Federconsumatori, una famiglia che vuole fare l’intera spesa alla spina (senza imballaggi), si porta a casa anche un risparmio annuo fino a 850 euro.

Le percentuali cambiano in funzione dei prodotti: in generale la spesa viene abbattuta del 30%, ma ci sono prodotti (come per esempio i detersivi) che alla spina costano anche il 70% in meno. Inoltre facendo la spesa alla spina si contribuisce a migliorare l’ambiente e a ridurre l’inquinamento, eliminando le varie confezioni da smaltire.

Eliminare le confezioni fa molto bene all’ambiente.

I dati raccolti da “Negozio Leggero”, in un anno l’eliminazione delle confezioni sulle sole vendite di vino, latte crudo e detersivo ha portato un risparmio complessivo di risorse pari a 104.290 kWh di energia, 34 tonnellate di CO2 non emessa in atmosfera e oltre 9,8 milioni di litri di acqua, che non sono stati utilizzati per la produzione e lo smaltimento del packaging in eccesso. In pratica una famiglia di 4 persone che si rifornisce abitualmente al “Negozio Leggero” può arrivare a risparmiare oltre 100kg di rifiuti in un anno.

Seguire uno stile di vita sostenibile ed ecologico significa anche cercare di ridurre concretamente la quantità dei rifiuti prodotti in casa e in famiglia ogni giorno: le confezioni degli alimenti hanno vita molto breve e costituiscono la maggior parte dei nostri rifiuti; in più non tutti gli involucri sono riciclabili (ad esempio, la maggior parte delle confezioni dei biscotti).

Inoltre, fare la spesa alla spina è anche un’ottima strategia per limitare qualsiasi tipo di spreco: si può infatti acquistare l’esatta quantità di un prodotto per alimentazione o pulizia di cui si ha esattamente bisogno e non un grammo di più, pagandolo a peso o litro. (Stessa cosa dell’acqua: invece di comprarla in bottiglia, si può prelevarla sfusa presso le Case dell’Acqua, che erogano a costo irrisorio acqua di qualità controllata, liscia o gasata, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.

Questa è la nostra mission! e ci auspichiamo di molti altri in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *